Eni: Per UBS è tornato il momento di puntare sul titolo

UBS ha alzato il suo rating su Eni (IT0003132476) da “Neutral” a “Buy” ed il target sul prezzo da €16,50 a €19.

La banca d’affari svizzera spiega in una nota che il titolo ha sottoperformato negli ultimi 12 mesi, perdendo il 25% contro il 20% dell’intero settore. A pesare sono stati i timori legati alle attività di upstream e al dividendo. “Tuttavia – osserva UBS – i conti del quarto trimestre hanno mostrato dei progressi”. Gli analisti indicano che l’Ebit ha superato le attese grazie alla crescita nell’Exploration & Production e al miglioramento della performance nel downstream.

UBS si attende inoltre degli impulsi positivi dalla presentazione del nuovo piano in agenda venerdì. Eni potrebbe fare chiarezza sulla politica di dividendi. UBS crede anche che il cane a sei zampe possa riattivare il processo di cessione della quota di Saipem (IT0000068525).

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.