Borsa Milano frena su prese di beneficio, Pirelli resta protagonista

Borsa Milano frena su prese di beneficio, ma Pirelli resta protagonista
Piazza Affari ha chiuso debole. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha perso lo 0,5% a 23.057,12 punti. Scende Fiat Chrysler. Bene Banco Popolare.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,5% a 23.057,12 punti.

In assenza di nuovi spunti Piazza Affari ha consolidato i suoi recenti guadagni.

STMicroelectronics (NL0000226223) ha perso il 2,2%. Il  primo produttore europeo di semiconduttori ha staccato oggi il dividendo.

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha perso l'1,8%. L'intero settore dell'auto è stato oggi particolarmente debole.

Tod's (IT0003007728) ha perso l'1,6%. MainFirst ha avviato la copertura sul titolo del gruppo impegnato nel settore dell'abbigliamento con "Underperform".

Banco Popolare (IT0004231566) ha guadagnato il 2,7%. Equita ha alzato il suo target price per il titolo dell'istituto di credito a €15,90. 

Pirelli (IT0000072725) ha guadagnato l'1,8%. Camfin ed i suoi azionisti hanno firmato ieri con CNRC (China National Tire & Rubber), controllata di ChemChina, un accordo vincolante per una partnership industriale di lungo termine relativa al produttore di pneumatici (Pirelli parlerà cinese, Tronchetti resterà CEO). Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

A2A (IT0001233417) ha guadagnato lo 0,9%. Secondo delle indiscrezioni di stampa la multiutility lombarda starebbe studiando un’alleanza con Sorgenia sulle centrali a ciclo combinato.

Migliori Peggiori
Mediolanum +2,7 % STMicroelectronics -2,2 %
Banco Popolare +2,7 % Fiat Chrysler -1,8 %
Banca Pop Em Rom +2,2 % Tod's -1,6 %
Saipem +2,1 % Enel -1,5 %
Pirelli +1,8 % Exor -1,4 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro