Eni continua a crescere in Egitto

Eni (IT0003132476) ha comunicato oggi di aver raggiunto nel deserto occidentale egiziano il livello record di produzione di 70 mila barili di olio al giorno, raddoppiando in soli tre anni il livello produttivo nell’area.

Il cane a sei zampe spiega in una nota che l’importante risultato deriva principalmente dalla concessione di Melehia, situata 290 chilometri a ovest di Alessandria d’Egitto. A Melehia la produzione ha raggiunto i 54 mila barili di olio al giorno in seguito ai successi esplorativi raggiunti nei temi geologici profondi.

A gennaio di quest’anno Eni ha firmato un nuovo Concession Agreement per operare nel blocco Southwest Melehia, dove entro l’anno in corso avvierà l’attività esplorativa sui medesimi temi geologici profondi. Eni considera questa concessione come elemento chiave per la sostenibilità della crescita futura della propria produzione nel deserto occidentale egiziano.

Eni, attraverso la controllata International Egyptian Oil Company (IEOC), detiene il 76% nella concessione di Melehia. L’altro partner è LUKoil (RU0009024277) con il 24%. Agiba, società operatrice detenuta da IEOC (50%) ed EGPC (50%), è l’operatore della concessione.

Eni è presente in Egitto dal 1954 dove opera attraverso IEOC ed è il principale produttore con una produzione equity nel 2014 pari a circa 210 mila barili di olio equivalente al giorno.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.