etoro

Borsa Milano chiude in rosso, FTSE MIB -1,2%

Borsa Milano chiude in rosso, FTSE MIB -1,2%
Pollice verso il basso per la borsa italiana. © Shutterstock

Vendite sui settori industriale e bancario. Bene il risparmio gestito. Sale ancora Mediaset.

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in rosso. Il FTSE MIB ha perso l'1,2% a 23.532,09 punti.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

La situazione della Grecia continua a preoccupare i mercati. Il primo ministro greco Alexis Tsipras ha avvertito che potrebbe ricorrere ad un referendum popolare se i paesi creditori continueranno a fare richieste che Atene ritiene inaccettabili.

Piazza Affari ha incrementato nel pomeriggio le perdite. Secondo quanto riporta l’emittente satellitare "al Arabiya" le forze iraniane avrebbero sequestrato una nave cargo americana con a bordo 34 membri dell’equipaggio. La fiducia dei consumatori statunitensi è inoltre a sorpresa calata in aprile.

Il settore industriale è stato particolarmente debole. CNH Industrial (NL0010545661) ha perso il 2,6%, Finmeccanica (IT0003856405) il 2,4% e Fiat Chrysler (NL0010877643) il 3,1%.

Seduta negativa anche per i bancari. UniCredit (IT0000064854) ha perso lo 0,8%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 2,2%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 2,6%, Banca MPS (IT0001334587) l'1%, Mediobanca (IT0000062957) il 2,3% e UBI Banca (IT0003487029) il 3,2%,

Prysmian (IT0004176001) ha guadagnato l'1,2%. Il produttore di cavi ha beneficiato della positiva trimestrale annunciata dalla rivale francese Nexans (FR0000044448).

Nel settore del risparmio gestito Azimut (IT0003261697) ha guadagnato lo 0,7% e Mediolanum (IT0001279501) il 2,6%. A marzo la raccolta netta dei fondi comuni di investimento ha toccato €22,7 miliardi, con un ulteriore miglioramento rispetto ai €20 miliardi segnati a febbraio, già più del doppio del livello toccato a gennaio (+€9,1 miliardi).

Mediaset (IT0001063210) ha guadagnato un ulteriore 0,6%. Il titolo ha continuato a beneficiare delle voci relative ad un possibile interesse di Vivendi (FR0000127771) per il Biscione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Migliori Peggiori
Mediolanum +2,6 % STMicroelectronics -3,7 %
Prysmian +1,2 % UBI Banca -3,2 %
Buzzi Unicem +1,0 % Fiat Chrysler -3,1 %
Azimut +0,7 % Yoox -2,7 %
Mediaset +0,6 % CNH Industrial -2,6 %
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • 100% Azioni - 0 Commissioni
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Social Trading
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Capex.com
  • Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
  • Licenza: CySEC
  • Strumenti Intregrati
Broker pluriregolamentato, piattaforme all'avanguardia Prova Gratis Capex.com opinioni
FP Markets
  • 0.0 Spread in pip
  • Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
  • Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Spread più bassi del settore, a partire da soli 0.0 pip Prova Gratis FP Markets opinioni
AvaTRade
  • Servizio clienti Multi-Lingua
  • App Premiata AvaTradeGo
  • Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
Regolamentazione in 7 giurisdizioni e Spread ultra bassi Prova Gratis AvaTRade opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato