Istat: La crescita economica proseguirà nel secondo trimestre

L’economia italiana crescerà anche nel secondo trimestre. Lo afferma l’Istat nella sua ultima nota mensile.

L’ufficio di statistica ha confermato oggi che il PIL è cresciuto nel primo trimestre dello 0,3%. Si è trattato della prima crescita dal secondo trimestre del 2012.

L’Istat osserva che le indicazioni fornite dagli indicatori congiunturali, pur ancora eterogenee tra i comparti, delineano il prosieguo di una ripresa ciclica nei prossimi mesi. Nel primo trimestre, il fatturato complessivo dell’economia italiana ha mostrato un lieve recupero su base tendenziale (+0,1% secondo la serie grezza in valore) per la prima volta da un anno, beneficiando della favorevole dinamica dei servizi (+0,5% la variazione tendenziale, comprensivi delle vendite al dettaglio), a fronte di un apporto ancora negativo dell’industria in senso stretto (-0,5%).

Con riferimento agli indicatori qualitativi, spiega l’Istat, l’indice composito del clima di fiducia delle imprese italiane ha mostrato una stazionarietà a maggio. L’indicatore composito anticipatore dell’economia italiana, ha registrato ad aprile un balzo in avanti, dopo la pausa di marzo.

L’Istat si attende quindi che crescita economica proseguirà nei prossimi mesi. Sulla base del modello di previsione di breve termine, la variazione congiunturale reale del PIL prevista per il secondo trimestre è pari a +0,2%, con un intervallo di confidenza compreso tra 0 e +0,4%. Sia la domanda nazionale (al netto delle scorte) sia la domanda estera sono attese fornire un contributo positivo. In questo scenario, la crescita acquisita per il 2015 è pari allo 0,4%.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana Oggi Quotazioni in Tempo Reale Azioni Indici

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.