Piazza Affari frena su nuovi timori Grecia

Piazza Affari frena su nuovi timori Grecia
Piazza Affari ha chiuso in ribasso. © iStockPhoto

Il FTSE MIB ha perso lo 0,5% a 23.443,07 punti. Realizzi sui bancari.

CONDIVIDI

Dopo quattro sedute positive di fila la Borsa di Milano ha chiuso oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,5% a 23.443,07 punti.

Un accordo tra la Grecia ed i suoi creditori è diventato meno probabile. Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha bocciato infatti alcune delle nuove proposte di riforma presentate da Atene. Lo spread tra BTP e Bund è tornato temporaneamente sopra 130 punti base.

Sui bancari sono scattate delle prese di beneficio. Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha perso lo 0,5%, UniCredit (IT0000064854) l'1,2%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) lo 0,8% e Banca MPS (IT0001334587) il 2,1%.

Telecom Italia (IT0003497168) ha perso l'1,1%. L'intero settore europeo delle telecomunicazioni è stato oggi debole dopo che Bouygues (FR0000120503) ha rifiutato l'offerta di Altice (LU1014539529) per la sua divisione telefonica.

I petroliferi hanno beneficiato dell'aumento del prezzo del petrolio. Eni (IT0003132476) ha guadagnato lo 0,2%, Saipem (IT0000068525) l'1,4% e Tenaris (LU0156801721) lo 0,7%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Migliori Peggiori
Azimut +1,4 % Yoox -3,8 %
Saipem +1,4 % Banca MPS -2,0 %
Tenaris +0,7 % Buzzi Unicem -1,9 %
Campari +0,6 % STMicroelectronics -1,6 %
UBI Banca +0,5 % Prysmian -1,2 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro