Confindustria alza stime di crescita, ma la ripresa sarà lenta e difficile

Confindustria è diventata più ottimista sull’economia italiana. Le stime per il PIL – contenute nel Rapporto Scenari Economici presentato oggi a Bologna – sono state riviste al rialzo: +0,8% nel 2015 e +1,4% nel 2016, rispetto ai +0,5% e +1,1% indicati a dicembre.

Il Centro Studi di Confindustria (CSC) avverte tuttavia che nonostante la recessione sia finita, la ripresa sarà lenta e difficile. Il CSC spiega che i venti a favore sono soprattutto esterni e ragioni di fondo e freni straordinari limitano la performance economica dell’Italia.

Nello scenario pesano inoltre due fattori di rischio, che il Rapporto non incorpora: il contagio dalla Grecia e un trend globale più lento. Per il CSC è quindi vitale portare a termine tutte le riforme per accelerare la ripresa e tornare ai livelli di PIL anticrisi.

“Senza riforme i segnali di ripresa rimarranno molto deboli”, i posti di lavoro degli ultimi mesi “sono stabilizzazioni dovute al Jobs Act ma, attenzione, se non ritroviamo una ripresa nell’ordine di almeno il 2% non creiamo vera occupazione”, ha dichiarato il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi sui dati diffusi oggi dal CSC.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana Oggi Quotazioni in Tempo Reale Azioni Indici

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.