Telecom: L’utile crolla nel primo semestre, pesano oneri non ricorrenti

Telecom Italia (IT0003497168) ha annunciato oggi che il suo utile netto è calato nel primo semestre del 2015 del 95% a €29 milioni. L’operatore telefonico indica che a pesare sono stati, oneri e proventi non ricorrenti, le operazioni di riacquisto delle obbligazioni proprie del semestre e “alcune partite aventi natura meramente valutativa e contabile”. In assenza di tali impatti l’utile del primo semestre si sarebbe attestato a oltre €650 milioni.

L’Ebit è sceso del 19,9% a €1,78 miliardi. L’Ebitda si è attestato a €3,63 miliardi, in calo del 16,4% rispetto al primo semestre del 2014, con un’incidenza sui ricavi del 36% (41,2% nel primo semestre 2014). I ricavi sono scesi del 4,3% a circa €10,1 miliardi.

L’indebitamento finanziario netto rettificato al 30 giugno 2015 è pari a €26.992 milioni, in aumento di €341 milioni rispetto al 31 dicembre 2014 (€26.651 milioni).

Telecom Italia ha confermato di attendersi per il 2015 un progressivo miglioramento della performance operativa sia sul mercato domestico sia in Brasile.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.