eToro

Italia prima nell'Ue per l'evasione dell'Iva. Nel 2013 persi 47,5 miliardi

Italia prima nell'Ue per l'evasione dell'Iva. Nel 2013 persi 47,5 miliardi
Il fisco italiano ha perso nel 2013 circa un terzo del gettito Iva. © iStockPhoto

Peggiora il fenomeno dell'evasione dell'Iva. Il gap tra il gettito potenziale e quello reale è arrivato nel 2013 al 33,6%.

Tra evasione, elusione, ed altre pratiche illecite, nel 2013 i Paesi dell'Unione Europea (esclusi Cipro e Croazia che non sono stati considerati per problemi statistici) hanno perso il 15,2% del potenziale gettito Iva, ovvero €167,6 miliardi. È quanto emerge da uno studio pubblicato oggi dalla Commissione Europea.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

"Questo studio mette ancora una volta in evidenza la necessità di una riforma più profonda dei sistemi di riscossione dell’Iva in seno all’Unione europea", ha dichiarato Pierre Moscovici, il commissario europeo agli affari economici e monetari. L'ex ministro francese dell'Economia ha quindi sollecitato "gli Stati membri a prendere tutte le misure necessarie per combattere l’evasione e la frode fiscale a tutti i livelli". Moscovici ha sottolineato che questa battaglia resterà una delle priorità dell'esecutivo europeo.

Chiaramente prima tra i grandi Paesi dell'Ue per evasione dell'Iva è l'Italia. Secondo i dati della Commissione Europea il fisco italiano ha perso nel 2013 ben €47,5 miliardi. Si tratta di più di un quarto del totale evaso nell'intera Ue. Guardando agli altri grandi Paesi europei il fisco ha perso nel 2013 in Germania €24,8 miliardi, in Gran Bretagna €15,4 miliardi, in Francia €14,1 miliardi e in Spagna €12,1 miliardi.

Quanto sia grave il fenomeno dell'evasione dell'Iva nel nostro Paese lo mostra il fatto che il gap tra il gettito potenziale e quello reale è arrivato al 33,6%. Peggio dell'Italia fanno solo Romania (41,1%), Lituania (37,7%), Slovacchia (34,9%) e Grecia (34%). I grandi Paesi, più paragonabili al nostro, sono decisamente più "virtuosi". In Germania, Francia, Gran Bretagna, Spagna - i gap tra gettiti potenziali e reali sono stati rispettivamente pari all'11,2%, all'8,9%, al 9,8% e al 16,5%.

Un altro dato allarmante è che nel 2013 l'Italia è stata nell'evasione dell'Iva seconda solo all'Estonia per il peggioramento del fenomeno.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • 100% Azioni - 0 Commissioni
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Social Trading
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Capex.com
  • Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
  • Licenza: CySEC
  • Strumenti Intregrati
Broker pluriregolamentato, piattaforme all'avanguardia Prova Gratis Capex.com opinioni
FP Markets
  • 0.0 Spread in pip
  • Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
  • Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Spread più bassi del settore, a partire da soli 0.0 pip Prova Gratis FP Markets opinioni
AvaTRade
  • Servizio clienti Multi-Lingua
  • App Premiata AvaTradeGo
  • Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
Regolamentazione in 7 giurisdizioni e Spread ultra bassi Prova Gratis AvaTRade opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato