Confindustria alza leggermente stime PIL 2015 e 2016

Confindustria alza leggermente stime PIL 2015 e 2016
L'economia italiana tornerà quest'anno a crescere. © Shutterstock

Confindustria prevede ora per quest'anno una crescita dell'1% e per il prossimo dell'1,5%.

CONDIVIDI

Confindustria è diventata leggermente più ottimista sull'economia italiana. Le stime per il PIL - contenute nel Rapporto Scenari Economici presentato oggi - sono state riviste al rialzo: +1% nel 2015 e +1,5% nel 2016, rispetto ai +0,8% e +1,4% indicati a giugno.

Il Centro Studi di Confindustria (CSC) avverte tuttavia che la ripresa rimane fragile e la sua intensità è modesta. Il CSC spiega che il quadro economico è migliorato soprattutto per effetti esterni come i bassi prezzi del petrolio e la debolezza dell'euro.

Il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, esorta perciò il governo a inserire nella legge di Stabilità provvedimenti che possano rafforzare l'intensita' del recupero dell'economia italiana. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

La ripresa avrà un effetto positivo sul mercato del lavoro. Il CSC prevede ora per quest'anno un tasso di disoccupazione del 12,2% (dal 12,3% previsto a giugno) e per il 2016 dell'11,8% (dal 12%).

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro