Borsa Milano incrementa le perdite, crolla Fiat Chrysler

Borsa Milano incrementa le perdite, crolla Fiat Chrysler
La Borsa di Milano ha incrementato le perdite. © Shutterstock

Il FTSE MIB perde quasi il 3%. Spread a 115 punti. Sale Inwit.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha incrementato significativamente le sue perdite. Il FTSE MIB perde al momento il 2,7% a 21.159,37 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è salito a 115 punti base.

Sui mercati continua ad esserci una forte incertezza sulla politica monetaria della Fed. Lo scandalo dei motori diesel che ha travolto Volkswagen (DE0007664039) rischia inoltre di allargarsi. Il gruppo tedesco ha lanciato un profit warning e indicato che circa 11 milioni di veicoli nel mondo presentano irregolarità. Gli investitori temono ora che Volkswagen non possa essere il solo costruttore ad avere manipolato i test anti-smog. Fiat Chrysler (NL0010877643) perde il 5,4%.

Nel ettore energetico A2A (IT0001233417) perde l'1,8%, Enel (IT0003128367) il 2,9% e Terna (IT0003242622) l'1,5%. Secondo indiscrezioni di stampa il governo potrebbe introdurre una nuova Robin Tax. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Fuori dal paniere principale Inwit (IT0005090300) guadagna l'1,1%. L'amministratore delegato di Telecom Italia (IT0003497168), Marco Patuano, ha dichiarato che l'operatore telefonico è aperto a tutte le opzioni per la sua quota di maggioranza nella controllata.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro