S&P: La ripresa in Italia è tiepida, servono più investimenti

S&P: La ripresa in Italia è tiepida, servono più investimenti
La ripresa dell'economia italiana è tiepida. © iStockPhoto

S&P prevede per quest'anno una crescita dello 0,7% e per il prossimo dell'1,2%.

CONDIVIDI

La ripresa economica in Italia è tiepida e per renderla sostenibile è necessario un forte aumento degli investimenti. Lo afferma Standard & Poor's in un report sul nostro Paese.

"L'economia italiana sta finalmente uscendo dalla recessione dopo tre anni e mezzo di contrazione", si legge nel report. "Tuttavia, è probabile che la ripresa sia tiepida a causa della bassa crescita dei salari e dell'elevata disoccupazione che frenano la domanda dei consumatori più che in altri paesi dell'Eurozona".

S&P indica che le esportazioni sono migliorate, ma non potranno da sole sostenere la ripresa. Per ripartire l'Italia avrebbe soprattutto bisogno di un'ondata di nuovi investimenti. L'agenzia statunitense avverte inoltre che il settore bancario resta vulnerabile. L'elevato portafoglio di sofferenze potrebbe infatti limitare il credito bancario e pesare sul futuro recupero della formazione di capitali.

S&P ritiene quindi che la strada per tornare a tassi di crescita del PIL superiori al 1,5% sarà lunga e difficile. Gli esperti prevedono per quest'anno una crescita dello 0,7% e per il prossimo dell'1,2%. Le stime sono inferiori a quelle del governo alzate di recente a +0,9% per il 2015 e a +1,6% per il 2016.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro