La Borsa di Milano passa in rosso, vendite sulle banche

La Borsa di Milano passa in rosso, vendite sulle banche
La Borsa di Milano è passata in rosso. © iStockPhoto

Male Telecom Italia. Bene Fiat Chrysler e Mediaset. A picco RCS.

CONDIVIDI

Dopo aver passato la mattinata in rialzo la Borsa di Milano è passata in rosso. Il FTSE MIB scende al momento dello 0,2% a 21.283,24 punti.

A pesare sono soprattutto le perdite dei bancari. Banco Popolare (IT0004231566) perde l'1,5% e Intesa Sanpaolo (IT0000072618) l'1,6%.

Telecom Italia (IT0003497168) perde il 2,8%. Orange (FR0000133308) ha smentito che ci siano contatti con l'operatore telefonico italiano per un'operazione straordinaria.

Fiat Chrysler (NL0010877643) guadagna un ulteriore 3,7%. Secondo indiscrezioni raccolte dall'emittente televisiva CNBC l'offerta pubblica iniziale di Ferrari sarà lanciata già domani. Exor (IT0001353140), la holding che controlla il costruttore italo-americano, sale dell'1,7%.

Mediaset (IT0001063210) sale del 3,5%. La rivale Rai ha espresso ottimismo sull'ulteriore ripresa della raccolta pubblicitaria. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Fuori dal paniere principale RCS (IT0003039010) perde il 7,2%. Il gruppo editoriale ha fatto slittare la vendita della sua divisione dei libri.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro