Poste fissa prezzo Ipo a 6,75 euro, il Tesoro incassa circa 3,4 miliardi

Poste fissa prezzo Ipo a 6,75 euro, il Tesoro incassa circa 3,4 miliardi
Poste si appresta a sbarcare a Piazza Affari.

La data di inizio delle negoziazioni del titolo del gruppo postale è prevista per martedì 27 ottobre.

CONDIVIDI

Poste Italiane ha comunicato di aver fissato il prezzo dell'offerta delle proprie azioni a 6,75 euro per azione. Il valore si colloca nel mezzo della forchetta indicativa di prezzo (6 - 7,50 euro)

Poste Italiane indica che l'offerta ha avuto ad oggetto un quantitativo massimo di 453 milioni di azioni ordinarie, corrispondente al 34,7% del capitale sociale della società (38,2% del capitale in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe).

Attraverso la Ipo di Poste Italiane il Ministro dell'Economia e delle Finanze (Mef) ha incassato 3.058 milioni di euro. Tale importo potrà incrementarsi fino a 3.364 milioni di euro in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe riconosciuta alle banche collocatrici. All'esito della Ipo la capitalizzazione del gruppo sarà pari a circa 8,82 miliardi di euro.

Poste Italiane osserva che la domanda per le sue azioni è stata pari ad oltre 3 volte l'offerta. Al pubblico indistinto e ai dipendenti verrà allocato il 30% dell’offerta e agli investitori istituzionali il 70%.

La data di inizio delle negoziazioni del titolo del gruppo postale è prevista per martedì 27 ottobre.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro