Borsainside.com

Tasse, in arrivo la stangata di novembre. In agenda scadenze per 53,5 miliardi

Tasse, in arrivo la stangata di novembre. In agenda scadenze per 53,5 miliardi
Gli italiani pagheranno questo mese oltre 53 miliardi di imposte. © Shutterstock

La voce che da un punto di vista economico “graverà” maggiormente sarà l’Iva.

Una stangata fiscale si abbatterà a novembre sugli italiani. Lo comunica la CGIA. Secondo le stime dell'associazione mestrina dalle tasche dei contribuenti usciranno questo mese oltre 53 miliardi di euro. La raffica dei pagamenti vedrà il suo picco tra il 16 e il 30 novembre.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

La voce che da un punto di vista economico “graverà” maggiormente sarà l’Iva: autonomi e imprese verseranno nelle casse dello Stato 12,3 miliardi di euro. Sulle spa e le altre società grava invece l'acconto Ires, per un totale di 11,8 miliardi di euro, mentre i lavoratori dipendenti, attraverso i rispettivi datori di lavoro, "daranno" al fisco le ritenute per un importo di 10,4 miliardi. Anche l'acconto Irap si farà sentire, peserà sulle aziende per ben 8,4 miliardi. Nella lista dei pagamenti rientra poi l'acconto Irpef, che imporrà ai lavoratori autonomi un esborso di 8 miliardi.

La CGIA indica che il problema non sono solo le tasse ma anche tutta la burocrazia che le accompagna. "A causa di un sistema fiscale ancora troppo frammentato - sottolinea Paolo Zabeo coordinatore della Cgia - nel nostro Paese sono necessari ben 34 giorni lavorativi per pagare le tasse. In altre parole, tra le code agli sportelli - spiega - il tempo perso per recarsi dal commercialista o per compilare moduli, registri e scartoffie varie, le imprese italiane impiegano 269 ore all'anno per onorare gli impegni con il fisco". Per cui, aggiunge agli importi ufficiali occorre sommare "quasi 31 miliardi di euro all'anno" sotto la voce 'burocrazia'.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
Markets.com
  • Trading CFD con Marketsx
  • Metatrader 4 e 5;
  • Negoziazione di azioni con Marketsi
Ampia scelta di asset e piattaforme Prova Gratis Markets.com opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS