Piazza Affari chiude sui minimi, male Atlantia

Piazza Affari chiude sui minimi, male Atlantia
Piazza Affari ha chiuso in forte ribasso. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha perso l’1,9% a 22.107,30 punti. Scende ancora Telecom. Salgono i petroliferi.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in forte ribasso. Il FTSE MIB ha perso l’1,9% a 22.107,30 punti.

Piazza Affari ha incrementato significativamente le perdite nelle ultime ore di contrattazione e chiuso sui minimi di seduta. Wall Street ha aperto negativa. Dopo il forte aumento dell’occupazione negli USA ad ottobre i mercati si attendono che la Fed alzerà il prossimo mese i suoi tassi d’interesse. La Grecia è tornata inoltre a preoccupare gli investitori. Jeroen Dijsselbloem, il presidente dell'Eurogruppo, ha dichiarato che la nuova tranche di aiuti €2 miliardi non verrà sbloccata perché Atene non ha ancora realizzato le riforme promesse ai suoi partner.

Atlantia (IT0003506190) ha perso il 4,5%. L'operatore di autostrade ha aumentato nei primi nove mesi del 2015 l’utile netto del 21% a €754 milioni. Gli analisti avevano previsto più di €760 milioni. In più Atlantia ha deciso di sospendere la cessione della quota di AdR.

Telecom Italia (IT0003497168) ha perso un ulteriore l’1,4%. L’operatore telefonico ha annunciato la scorsa settimana la conversione delle azioni di risparmio in azioni ordinarie. Telecom Italia Risparmio (IT0003497176) ha perso l’1,7%.

Banca MPS (IT0001334587) ha perso il 3,2% nonostante la perdita del terzo trimestre sia stata più bassa di quanto stimato dagli analisti. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

I petroliferi hanno beneficiato dell’aumento del prezzo del petrolio. Saipem (IT0000068525) ha guadagnato lo 0,9% e Tenaris (LU0156801721) l’1,1%.

Migliori Peggiori
Tenaris +1,1 % Atlantia -4,5 %
Saipem +0,9 % Anima -3,9 %
Ansaldo STS -0,4 % Banca MPS -3,2 %
Italcementi -0,6 % UBI Banca -2,8 %
Prysmian -0,7 % Exor -2,8 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption