Telecom Italia: Vivendi chiede quattro posti nel cda

Telecom Italia: Vivendi chiede quattro posti nel cda
Il logo di Telecom Italia.

Vivendi ha proposto di rideterminare il numero dei consiglieri, incrementandolo da 13 a 17.

CONDIVIDI

Vivendi (FR0000127771) ha chiesto di occupare quattro posti nel consiglio di amministrazione di Telecom Italia (IT0003497168). Lo ha comunicato l’operatore telefonico italiano.

In una nota si legge che il gruppo francese ha richiesto l’integrazione dell’ordine del giorno dell’Assemblea degli azionisti ordinari, convocata per il prossimo 15 dicembre, con l’aggiunta del seguente punto: “Nomina di 4 (quattro) Amministratori, previa rideterminazione da 13 (tredici) a 17 (diciassette) del numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione. Deliberazioni inerenti e conseguenti”.

Vivendi, che fa capo al miliardario Vincent Bolloré, controlla circa il 20% di Telecom Italia ed è il suo maggiore azionista. I quattro nuovi consiglieri proposti dal gigante dei media sono il suo amministratore delegato Arnaud de Puyfontaine, il direttore operativo Stephane Roussel, il direttore finanziario Hervé Philippe e l’indipendente Felicité Herzog.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro