Governo: avviata procedura privatizzazione di Fs

Governo: avviata procedura privatizzazione di Fs
Il logo di Fs.

Il Ministro Graziano Delrio ha indicato che l'alienazione di Fs non andrà oltre il 40%.

CONDIVIDI

Nel Consiglio dei Ministri di questa mattina è stata avviata la procedura di privatizzazione di Ferrovie dello Stato (Fs). Lo ha comunicato il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

"E’ stata avviata la procedura, che tiene presente la complessità della gestione delle Fs e la necessità di aumentare gli obblighi di servizio pubblico, quali alta velocità e servizi per i pendolari. L'alienazione di Ferrovie non potrà andare oltre il 40%", ha spiegato il Ministro Graziano Delrio in conferenza stampa, precisando che si tratta di "un avvio di percorso che terrà presenti alcune questioni: la proprietà dell'infrastruttura ferroviaria, che dovrà rimanere pubblica, la garanzia di accesso a tutti in maniera uguale e la valutazione dell'indipendenza completa del gestore della rete”.

Delrio ha poi precisato che questo è "Semplicemente l'avvio del percorso di privatizzazione, che viene attivato con alcuni paletti", precisandoli: "Verranno garantiti sia il fatto che la proprietà della rete dovrà restare pubblica, sia l'indipendenza del gestore, oltre a garantire gli obblighi di servizio pubblico e la piena maggioranza dell'azionariato dello Stato". Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il Ministro ha concluso ribadendo la soddisfazione per l’avvio del percorso di privatizzazione e segnalando che la privatizzazione, "un lavoro che verrà fatto nelle prossime settimane" e, comunque, nel processo parziale di privatizzazione del gruppo Ferrovie dello Stato “si manterrà un'attenzione particolare all'azionariato diffuso e alla partecipazione dei dipendenti del gruppo Fs, che anche quest'anno produrrà ottimi risultati".

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption