Piazza Affari apre debole, a picco Buzzi Unicem

Piazza Affari apre debole, a picco Buzzi Unicem
Piazza Affari ha aperto debole. © Shutterstock

Vendite sui petroliferi. Scende Exor. Bene Banca MPS.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha aperto oggi in ribasso. Il FTSE MIB perde al momento lo 0,3% a 22.519,35 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è stabile a 96 punti base.

A pesare sono i timori legati alle nuove turbolenze sulle borse cinesi. L’indice Shanghai Composite è crollato oggi del 5,5%.

Buzzi Unicem (IT0001347308) perde il 4,6%. L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, ha aperto un'istruttoria nei confronti del gruppo ed altri produttori di cemento nazionali relativa ad una presunta intesa orizzontale sul prezzo di vendita.

La debolezza del prezzo del petrolio penalizza i petroliferi. Eni (IT0003132476) perde l’1% e Tenaris (LU0156801721) l’1,1%.

Exor (IT0001353140) perde lo 0,9%. La holding della famiglia Agnelli ha annunciato l’emissione di un prestito obbligazionario da €750 milioni. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Banca MPS (IT0001334587) guadagna l’1,2%. La banca senese ha comunicato che i suoi requisiti patrimoniali sono superiori a quelli richiesti dalla BCE al termine del processo Srep.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption