Borsa Milano chiude debole, FTSE MIB -0,7%

Borsa Milano chiude debole, FTSE MIB -0,7%
La Borsa di Milano ha chiuso debole. © Shutterstock

Ancora vendite sul settore del lusso. Scendono i petroliferi e Enel. Vola RCS.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,7% a 21.099,32 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è salito a 103 punti base.

La seduta è stata volatile. L’esito delle elezioni spagnole ha fatto aumentare l’incertezza sui mercati.

Il settore del lusso ha sofferto anche oggi in particolar modo. Moncler (IT0004965148) ha perso il 4%, Salvatore Ferragamo (IT0004712375) il 2% e Luxottica (IT0001479374) il 2%.

Il nuovo calo del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. Eni (IT0003132476) ha perso l’1,1%, Saipem (IT0000068525) l’1,1% e Tenaris (LU0156801721) lo 0,7%. La quotazione del Brent è scesa oggi ai minimi da più di undici anni.

Enel (IT0003128367) ha perso l’1,6%. Il colosso elettrico ha stretto un accordo per la cessione del 66% di Slovenske Elektrarne. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Fuori dal paniere principale RCS (IT0004931496) ha guadagnato il 12,1%. Il gruppo editoriale ha presentato oggi il suo piano industriale che prevede per il 2018 un raddoppio dell'Ebitda rispetto al 2015. L'a.d. Laura Cioli ha dichiarato inoltre che l'ipotesi di aumento di capitale non è prevista.

Migliori Peggiori
UnipolSai +1,1 % Moncler -4,0 %
Unipol +0,6 % A2A -2,5 %
Mediobanca +0,5 % Luxottica -2,0 %
Intesa Sanpaolo +0,4 % Anima -2,0 %
Prysmian +0,2 % Ferragamo -2,0 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption