Borsa Milano sopra la parità a metà giornata

Borsa Milano sopra la parità a metà giornata
La Borsa di Milano sale leggermente a metà giornata. © Shutterstock

In luce Saipem e Telecom Italia. Male Generali. Scende ancora Ferrari.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano sale leggermente a metà giornata. Il FTSE MIB guadagna al momento lo 0,3% a 19.946,86 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è in aumento a 103 punti base.

La seduta è stata finora volatile. Sul mercato sussiste un elevato nervosismo a causa delle difficoltà della Cina. La Borsa di Shanghai ha perso oggi più del 5%.

Saipem (IT0000068525) guadagna circa il 3%. Il gruppo di ingegneristica petrolifera beneficia della notizia, riportata da “La Stampa”, secondo cui il presidente russo Vladimir Putin avrebbe chiesto aiuto all’Italia per il gasdotto Nord Stream.

Telecom Italia (IT0003497168) guadagna il 2,3%. L’amministratore delegato, Marco Patuano, ha dichiarato che dopo la pausa per le festività natalizie il dossier Metroweb, per la realizzazione di una rete in fibra ottica in 250 città italiane, tornerà sul tavolo già questo mese.

Generali (IT0000062072) perde l’1,8%. Secondo indiscrezioni di stampa l’amministratore delegato Mario Greco potrebbe passare al gruppo svizzero Zurich Insurance (CH0011075394). Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Ancora debole Ferrari (NL0011585146). Il titolo della Rossa perde un ulteriore 3,2%, portando a -10% il suo bilancio dallo sbarco a Piazza Affari.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption