Piazza Affari crolla con le banche, FTSE MIB -3,5%

Piazza Affari crolla con le banche, FTSE MIB -3,5%
Pioggia di vendite a Piazza Affari. © Shutterstock

Crescono i dubbi sulla soluzione trovata per la bad bank. A picco anche Fiat Chrysler e Telecom.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso in deciso ribasso. Il FTSE MIB ha perso il 3,5% a 18.189,95 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è salito a 108 punti base.

La Fed ha avvertito che la crescita economica ha rallentato durante le scorse settimane. A pesare su Piazza Affari è stato inoltre il crollo dei bancari. Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha perso il 9,8%, Banco Popolare (IT0004231566) il 5,8%, UniCredit (IT0000064854) il 6,5%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 5,1%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 7,5%, Banca MPS (IT0001334587) il 7,9% e UBI Banca (IT0003487029) il 5,9%. Gli investitori temono che la soluzione trovata sulla bad bank sia insufficiente a pulire i bilanci dalle sofferenze.

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha perso il 7,2%. Dopo il rilascio dei risultati e del business plan alcuni analisti hanno tagliato oggi il loro target price per il titolo.

Telecom Italia (IT0003497168) ha perso il 6%. Sul titolo ha pesato l’incertezza sulla strategia nella banda larga.

Generali (IT0000062072) ha perso il 4,1%. HSBC ha tagliato il suo rating sul titolo del gruppo assicurativo da “Buy” a “Hold”. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Saipem (IT0000068525), al quarto giorno dell’aumento di capitale, ha guadagnato il 3%. I diritti sono saliti del 9,6%.

Migliori Peggiori
Saipem +3,0 % Banca Pop Milano -9,8 %
Tenaris +0,3 % Banca MPS -7,9 %
Eni +0,2 % Banca Pop Em Rom -7,5 %
Italcementi -0,3 % Fiat Chrysler -7,2 %
Finmeccanica -0,9 % UniCredit -6,5 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption