Torna la paura a Piazza Affari, vola lo spread

Torna la paura a Piazza Affari, vola lo spread
Pioggia di vendite a Piazza Affari. © iStockPhoto

Il FTSE MIB perde più del 5%. I bancari collassano. Resiste Saipem.

CONDIVIDI

La paura è tornata velocemente alla Borsa di Milano. Dopo il rimbalzo di ieri il FTSE MIB scende al momento del 5,2% a 15.845,02 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è in forte aumento a 160 punti base.

A pesare sono i crescenti timori legati allo stato di salute dell’economia globale. Il prezzo del petrolio (WTI) è sceso sotto $27 al barile. Gli investitori si stanno rifugiando negli asset considerati meno rischiosi. Il prezzo dell’oro è balzato al di sopra di $1.200.

Quasi tutti i titoli del FTSE MIB sono in rosso. I bancari collassano. UBI Banca (IT0003487029) perde il 13,2%. La banca bergamasca ha chiuso il quarto trimestre in rosso di €45,2 milioni. Tra gli altri titoli del settore UniCredit (IT0000064854) perde l’8,1%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 9,9%, Banca MPS (IT0001334587) l’8,4% e Mediobanca (IT0000062957) l’8,5%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Si salva solo Saipem (IT0000068525), il cui aumento di capitale si conclude oggi. Il titolo è attualmente stabile.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption