La Borsa di Milano sale a metà seduta, brilla Telecom

La Borsa di Milano sale a metà seduta, brilla Telecom
La Borsa di Milano sale a metà seduta. ©baldovina - Shutterstock

Acquisti sui petroliferi. Bene Finmeccanica e STM. Continua il rally di Ferrari.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano sale a metà giornata. Il FTSE MIB sale al momento dell’1,1% a 17.571,74 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è in calo a 130 punti base.

Le borse continuano a beneficiare della ripresa del prezzo del petrolio. La quotazione del WTI ha chiuso ieri in rialzo del 5,6% dopo che l’Iran si è detto pronto a sostenere il piano di congelamento della produzione. Tra i petroliferi Tenaris (LU0156801721) guadagna l’1,2% e Saipem (IT0000068525) il 6,4%.

Telecom Italia (IT0003497168) guadagna il 5,6%. Bank of America Merrill Lynch ha alzato il suo rating sul titolo dell’operatore telefonico da “Neutral” a “Buy”.

Finmeccanica (IT0003856405) guadagna il 4,3%. Il gruppo industriale si è aggiudicato un contratto da parte di Pilatus Aircraft per fornire sistemi avionici di comunicazione per i 49 aerei addestratori turboelica PC-21 recentemente acquistati dalla forza armata australiana.

Dopo il rally di ieri Ferrari (NL0011585146) guadagna un ulteriore 1,8%. Il famoso finanziere George Soros ha acquistato 850.000 azioni della Rossa.

STMicroelectronics (NL0000226223) guadagna il 3,6%. UBS ha alzato il suo rating sul titolo del maggiore produttore europeo di semiconduttori da “Sell” a “Neutral”.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro