La Borsa di Milano amplia le perdite, FTSE MIB sotto 17.000 punti

La Borsa di Milano amplia le perdite, FTSE MIB sotto 17.000 punti
La Borsa di Milano ha ampliato le perdite. © Shutterstock

Forti vendite su bancari e petroliferi. Spread sale a 141 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha incrementato significativamente le sue perdite. Il FTSE MIB scende al momento del 2,4% a 16.758,76 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è in aumento a 141 punti base.

A pesare è il forte calo del prezzo del petrolio. Tra i petroliferi Saipem (IT0000068525) perde il 6,1% e Tenaris (LU0156801721) il 6,3%. La quotazione del WTI scende attualmente di quasi il 4%. Gli investitori considerano il declino del prezzo del greggio come un chiaro sintomo della debolezza dell’economia globale.

Forti vendite anche sui bancari. Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) perde il 4,9% e Banca MPS (IT0001334587) il 5,3%.

Fiat Chrysler (NL0010877643) perde il 3,6%. Société Générale ha confermato il suo rating di “Sell” sul titolo e tagliato il target sul prezzo a €5. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Enel (IT0003128367) perde il 2%. La controllata spagnola Endesa (ES0130670112) ha annunciato risultati inferiori alle stime degli analisti.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption