etoro

Borsa Milano: Chiusura in forte ribasso, FTSE MIB -2,6%

Borsa Milano: Chiusura in forte ribasso, FTSE MIB -2,6%
La Borsa di Milano ha chiuso in forte ribasso. © Shutterstock

Pesa il nuovo tonfo del prezzo del petrolio. Lo spread sale a 139 punti. Forti vendite sul lusso.

La Borsa di Milano ha chiuso anche oggi in forte ribasso. Il FTSE MIB ha perso il 2,6% a 16.719,36 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è salito a 139 punti base.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

La tendenza al rischio sui mercati è ulteriormente calata a causa del nuovo tonfo del prezzo del petrolio. A preoccupare gli investitori sono stati anche i crescenti segnali di rallentamento dell’economia. I dati pubblicati oggi negli USA sono stati nettamente inferiori alle attese degli esperti.

Tra i petroliferi Eni (IT0003132476) ha perso il 2,5% e Tenaris (LU0156801721) il 4,6%. La quotazione del Brent è scesa fino a $32,38 al barile, dai $33,27 di ieri. L’Iran ha detto no al piano di congelamento della produzione.

Saipem (IT0000068525) ha chiuso in ribasso dell’1,6%. Il gruppo di ingegneristica petrolifera ha recuperato dai minimi dopo aver annunciato i suoi risultati di bilancio e confermato la guidance sul 2016.

Il profit warning lanciato da Hugo Boss (DE0005245534) ha pesato sul settore del lusso. Moncler (IT0004965148) ha perso il 2,6%, Salvatore Ferragamo (IT0004712375) il 4,5% e Yoox Net-a-Porter (IT0003540470) il 5,6%.

Forti vendite anche sui bancari. Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha perso il 5,6%, Banco Popolare (IT0004231566) il 4,9%, UniCredit (IT0000064854) l’1,7%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 3,4%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 6,4%, Banca MPS (IT0001334587) il 5,7% e UBI Banca (IT0003487029) il 3,6%.

STMicroelectronics (NL0000226223) ha perso il 4,9%. Moody’s ha tagliato il rating sul debito del produttore di semiconduttori da “Baa3” a “Ba1”.

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha perso il 4%. Société Générale ha confermato il suo rating di “Sell” sul titolo e tagliato il target sul prezzo a €5.

Enel (IT0003128367) ha perso il 2,7%. La controllata spagnola Endesa (ES0130670112) ha annunciato risultati inferiori alle stime degli analisti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Migliori Peggiori
Exor +1,3 % Banca Pop Em Rom -6,4 %
Italcementi +0,7 % Mediaset -6,2 %
A2A -0,7 % Banca MPS -5,7 %
UnipolSai -0,8 % Yoox Net-a-Porter -5,6 %
Snam -0,9 % Banca Pop Milano -5,6 %
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • 100% Azioni - 0 Commissioni
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Social Trading
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Capex.com
  • Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
  • Licenza: CySEC
  • Strumenti Intregrati
Broker pluriregolamentato, piattaforme all'avanguardia Prova Gratis Capex.com opinioni
FP Markets
  • 0.0 Spread in pip
  • Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
  • Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Spread più bassi del settore, a partire da soli 0.0 pip Prova Gratis FP Markets opinioni
AvaTRade
  • Servizio clienti Multi-Lingua
  • App Premiata AvaTradeGo
  • Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
Regolamentazione in 7 giurisdizioni e Spread ultra bassi Prova Gratis AvaTRade opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X