Eni: Citigroup consiglia l’acquisto del titolo

Citigroup ha alzato il suo rating su Eni (IT0003132476) da “Neutral” a “Buy” ma confermato il target sul prezzo a €15.

Secondo la banca d’affari statunitense il bilancio del gruppo petrolifero italiano sarebbe significativamente più solido di quanto supponga il mercato.

Citigroup osserva che Eni ha reagito rapidamente al ciclo negativo dei prezzi del petrolio. Il cane a sei zampe sarebbe perciò l’unico grande produttore di greggio che ha potuto diminuire ultimamente la leva finanziaria senza sacrificare la crescita. Citigroup si attende che Eni presenterà alla fine del 2016 un rapporto debito netto/cash flow da attività operative inferiore a quello dell’intero settore.

Gli analisti indicano inoltre che i recenti successi esplorativi registrati da Eni hanno ridotto i rischi complessivi del titolo.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.