Piazza Affari positiva a metà seduta, ancora acquisti sulle banche

Piazza Affari positiva a metà seduta, ancora acquisti sulle banche
Piazza Affari sale a metà seduta. © Shutterstock

Bene Fiat Chrysler. Luxottica resta sotto pressione. Vendite sul settore dell'abbigliamento.

CONDIVIDI

Dopo un’incerta apertura la Borsa di Milano si è rafforzata nelle ultime ore di contrattazione. Il FTSE MIB sale al momento dello 0,5% a 18.302,46 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è in leggero calo a 123 punti base.

A sostenere Piazza Affari è soprattutto la positiva performance dei bancari. Banco Popolare (IT0004231566) guadagna il 3,1%, Banca MPS (IT0001334587) il 5,6% e UBI Banca (IT0003487029) il 3,5%. Fuori dal paniere principale Banca Carige (IT0003211601) sale del 7,8%. A spingere il titolo sono le notizie relative ai nomi dei possibili nuovi top manager della banca ligure.

Fiat Chrysler (NL0010877643) guadagna il 2,8%. Il costruttore di automobili continua a beneficiare del forte aumento delle sue vendite in Italia e negli USA durante il mese di febbraio.

Il settore dell’abbigliamento è debole. Moncler (IT0004965148) perde il 2,3%, Salvatore Ferragamo (IT0004712375) l’1,8% e Tod's (IT0003007728) l’1,6%.

Luxottica (IT0001479374) perde un ulteriore 4,2%. Alcuni analisti hanno tagliato oggi il loro target price per il titolo.

Dopo il rally di ieri L’Espresso (IT0001398541) perde il 2,7%. Il gruppo editoriale ha confermato l’accordo di fusione con Itedi, la società che controlla il quotidiano “La Stampa”. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

RCS MediaGroup (IT0003039010) perde il 7,9%. Fiat Chrysler ha comunicato che cederà la sua partecipazione nel gruppo editoriale.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption