Piazza Affari sale ancora, strappa Telecom Italia

Piazza Affari sale ancora, strappa Telecom Italia
Ancora una seduta positiva per la borsa italiana. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha guadagnato lo 0,8% a 18.348,50 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi per la sesta seduta di fila in rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato lo 0,8% a 18.348,50 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è salito a 125 punti base.

Il clima a Piazza Affari resta decisamente positivo sull’aspettativa che la BCE agirà ancora la prossima settimana per sostenere la ripresa.

Telecom Italia (IT0003497168) ha guadagnato il 5,7%. Secondo indiscrezioni di stampa Vivendi (FR0000127771), il maggiore azionista dell’operatore telefonico, avrebbe l’intenzione di sostituire l’amministratore delegato Marco Patuano.

La maggior parte dei bancari è stata anche oggi positiva. Banco Popolare (IT0004231566) ha guadagnato lo 0,7%, Banca MPS (IT0001334587) il 6%, UBI Banca (IT0003487029) il 2,3%, UniCredit (IT0000064854) lo 0,6%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 4%.

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha guadagnato il 2,2%. Il costruttore di automobili ha continuato a beneficiare del forte aumento delle sue vendite in Italia e negli USA durante il mese di febbraio.

Luxottica (IT0001479374) ha perso un ulteriore 4,8%. Alcuni analisti hanno tagliato oggi il loro target price per il titolo.

Fuori dal paniere principale Banca Carige (IT0003211601) ha guadagnato il 6,4%. A spingere il titolo sono state le notizie relative ai nomi dei possibili nuovi top manager della banca ligure.

Dopo il rally di ieri L’Espresso (IT0001398541) ha perso il 2,2%. Il gruppo editoriale ha confermato l’accordo di fusione con Itedi, la società che controlla il quotidiano “La Stampa”.

RCS MediaGroup (IT0003039010) ha perso il 7,9%. Fiat Chrysler ha comunicato che distribuirà ai propri soci l’intera partecipazione detenuta nel gruppo editoriale. Exor (IT0001353140), la holding della famiglia Agnelli, ha da parte sua annunciato di voler dismettere la partecipazione in RCS MediaGroup che riceverà da Fiat Chrysler.

Brembo (IT0001050910) ha guadagnato l’11,4%. Il fornitore di impianti frenanti per veicoli ha annunciato per il 2015 risultati superiori alle stime degli analisti.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Migliori Peggiori
Banca MPS +6,0 % Luxottica -4,8 %
Telecom Italia +5,7 % Yoox Net-a-Porter -2,0 %
Intesa Sanpaolo +4,0 % Banca Pop Em Rom -1,7 %
Banca Mediolanum +3,6 % Moncler -1,5 %
Mediaset +2,7 % UnipolSai -1,4 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro