Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

Avvio in ribasso per la Borsa di Milano
Piazza Affari ha aperto in rosso. © Shutterstock

I bancari restano sotto pressione. Crolla Saipem. Bene Finmeccanica.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha aperto oggi in ribasso. Il FTSE MIB scende al momento dell’1% a 17.872,06 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è in lieve aumento a 124 punti base.

Le esportazioni della Cina hanno registrato a febbraio il più forte calo dal maggio del 2009. La notizia ha fatto riaumentare i timori dei mercati relativi allo stato di salute della seconda economia mondiale. Su Piazza Affari continuano inoltre a pesare le difficoltà del settore bancario. Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) perde l’1,8% e Banca MPS (IT0001334587) l'1,9%. Secondo indiscrezioni di stampa la BCE starebbe monitorando il livello giornaliero di liquidità di alcune banche italiane.

Saipem (IT0000068525) non fa prezzo. J.P. Morgan e Goldman Sachs hanno collocato a Piazza Affari 700 milioni di azioni del gruppo di ingegneristica petrolifera, pari a circa il 6,3% del capitale.

Finmeccanica (IT0003856405) guadagna l’1%. Goldman Sachs ha promosso il titolo del gruppo industriale da “Neutral” a “Buy”.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro