MEF: Padoan apprezza fusione tra BPM e Banco Popolare

MEF: Padoan apprezza fusione tra BPM e Banco Popolare
Il ministro dell'Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan.

Secondo il MEF i vertici delle due banche popolari sono determinati a procedere all'operazione.

CONDIVIDI

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) ha comunicato che il Ministro Pier Carlo Padoan è informato della determinazione del management di Banca Popolare di Milano (IT0000064482) e Banco Popolare (IT0004231566) a procedere nell’operazione di fusione, con il soddisfacimento di tutti i requisiti indicati dalla BCE per il “via libera”.

“Il Ministro – aggiunge il MEF - apprezza questa operazione dalla quale nascerà una banca più grande e più forte, in grado di affrontare il mercato nel quadro delle nuove norme europee di settore e quindi capace di erogare più risorse alle imprese, in una stagione in cui il finanziamento degli investimenti è cruciale per il rilancio dell’economia”. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il MEF conclude indicando che si tratta della prima operazione di fusione nel segmento delle banche popolari dopo il varo del decreto legge che ha già avuto come effetto alcune operazioni di trasformazione in società per azioni e l’avvio del processo di quotazione di alcuni istituti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption