Piazza Affari chiude negativa. Mediaset e Telecom in fondo al FTSE MIB

Piazza Affari chiude negativa. Mediaset e Telecom in fondo al FTSE MIB
Piazza Affari ha chiuso negativa. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha perso l’1,3% a 18.462,88 punti. Vendite sui bancari. Bene Poste dopo i conti.

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in netto ribasso. Il FTSE MIB ha perso l’1,3% a 18.462,88 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è salito a 109 punti base.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Piazza Affari ha incrementato le perdite nel pomeriggio a causa del negativo andamento di Wall Street.

Mediaset (IT0001063210) ha perso il 3,3% dopo aver annunciato un forte calo dell’utile nel 2015. Il Direttore finanziario, Marco Giordani, ha inoltre dichiarato che Mediaset Premium è parte del “business core” e non sarà venduta.

Telecom Italia (IT0003497168) ha perso il 3,7%. Sull’operatore telefonico hanno pesato i timori legati all’aumento della concorrenza. Enel (IT0003128367) ha annunciato che investirà €2,5 miliardi per portare la rete di telecomunicazioni in fibra ottica in 224 città italiane situate nelle aree a successo di mercato.

I bancari sono stati deboli. UniCredit (IT0000064854) ha perso il 3,1%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 2,6% e Banca MPS (IT0001334587) l'1,4%.

Banca Popolare di Milano (IT0000064482) e Banco Popolare (IT0004231566) sono stati sospesi dalle contrattazioni per tutto il giorno in attesa di una nota che, molto probabilmente, annuncerà l'avvio del loro progetto di fusione.

Poste Italiane (IT0003796171) ha guadagnato il 3,4%. Il gruppo postale ha annunciato che nel 2015 il suo utile netto è più che raddoppiato a €552 milioni dai €212 milioni del 2014.

STMicroelectronics (NL0000226223) ha guadagnato l’1%. Il produttore di semiconduttori ha beneficiato delle voci secondo cui Marco Patuano, l’ex numero uno di Telecom Italia, potrebbe diventare il suo nuovo CEO.

Fuori dal paniere principale ERG (IT0001157020) guadagnato il 6,4% dopo aver annunciato un utile in forte crescita per il 2015 ed un dividendo straordinario di €0,50.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Migliori Peggiori
Yoox Net-a-Porter +3,5 % Telecom Italia -3,7 %
Poste Italiane +3,4 % Mediaset -3,3 %
Luxottica +1,2 % UniCredit -3,1 %
STMicroelectronics +1,0 % Anima -2,7 %
Moncler +0,9 % Intesa Sanpaolo -2,6 %
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • 100% Azioni – 0 Commissioni
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC / MiFID II
  • A.C. Milan PARTNER
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 100 €
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS