Istat, inatteso aumento della fiducia dei consumatori a marzo

Istat, inatteso aumento della fiducia dei consumatori a marzo
La fiducia dei consumatori italiani è a sorpresa aumentata. © Shutterstock

L'indice dell'Istat è salito questo mese a 115 punti. Migliorano le componenti economica, corrente e futura.

CONDIVIDI

L'Istat ha comunicato oggi che il suo indice relativo alla fiducia dei consumatori è aumentato a marzo, rispetto a febbraio, da 114,5 a 115 punti. Gli economisti avevano previsto un calo a 114 punti.

L'ufficio di statistica indica che le stime riferite alle componenti economica, corrente e futura del clima di fiducia dei consumatori sono aumentate questo mese (rispettivamente, a 142,9 da 141,8, a 111,1 da 110,7 e a 120,6 da 120,4), mentre la componente personale ha registrato una leggera flessione (a 105,7 da 105,8). Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Sono migliorati sia i giudizi sia le aspettative sull'attuale situazione economica del Paese (a -34 da -37 e a 5 da 4, rispettivamente). I giudizi sui prezzi nei passati 12 mesi e le attese nei prossimi 12 mesi sono scesi (a -36 da -26 e a -30 da -20). Invariate rispetto al mese precedente le attese di disoccupazione (a 12 il saldo).

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption