Avvio in forte ribasso per la Borsa di Milano

Avvio in forte ribasso per la Borsa di Milano
Piazza Affari ha aperto in forte ribasso. © Shutterstock

Ancora vendite sui bancari. Scende Fiat Chrysler. Male Fincantieri dopo i conti.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha aperto oggi in forte ribasso. Il FTSE MIB perde al momento l’1,4% a 17.867,11 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è in aumento a 108 punti base.

L'indice Tankan relativo alla fiducia delle grandi imprese manifatturiere giapponesi è sceso nel primo trimestre ai minimi da circa tre anni. La notizia ha incrementato i timori dei mercati relativi alle prospettive dell’economia globale. Gli investitori attendono i molti dati macroeconomici in programma più tardi negli USA.

I bancari soffrono anche oggi. Banco Popolare (IT0004231566) perde il 2,2%, UniCredit (IT0000064854) il 2% e Banca MPS (IT0001334587) il 2,8%.

Fiat Chrysler (NL0010877643) perde il 2%. Sergio Marchionne ha escluso un’alleanza con Peugeot (FR0000121501). Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Fuori dal paniere principale Fincantieri (IT0001415246) perde il 3,3%. Il costruttore di navi ha chiuso lo scorso esercizio in rosso di €175 milioni.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption