Piazza Affari azzera le perdite, in forte ripresa i bancari

Piazza Affari azzera le perdite, in forte ripresa i bancari
Piazza Affari è rimbalzata intraday. © Shutterstock

Bene Saipem. Vendite sugli altri petroliferi. Debole il lusso. Scendono Snam e Telecom.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha azzerato le perdite. Il FTSE MIB è al momento stabile a 17.711,64 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è in lieve calo a 139 punti base.

Piazza Affari beneficia della forte ripresa dei bancari. UniCredit (IT0000064854) guadagna il 2,5%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 3,2%, Mediobanca (IT0000062957) il 2,7% e UBI Banca (IT0003487029) il 2,6%,

Saipem (IT0000068525) guadagna il 2,3%. La rivale francese Technip (FR0000131708) ha annunciato la sua fusione con FMC Technologies (US30249U1016).

Il calo del prezzo del petrolio penalizza gli altri titoli petroliferi. Eni (IT0003132476) perde il 2,5% e Tenaris (LU0156801721) il 2,7%.

Anche il settore del lusso è debole. Moncler (IT0004965148) perde l’1,2% e Salvatore Ferragamo (IT0004712375) lo 0,7%. Un aereo della Egyptair è precipitato in mare. Le autorità non escludono un attentato.

Snam (IT0003153415) perde l’1,3%. Société Générale ha tagliato il suo rating su gruppo impegnato nel trasporto e dispacciamento di gas da “Buy” a “Neutral”. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Telecom Italia (IT0003497168) perde l'1,4%. L’operatore telefonico ha lanciato un bond a 10 anni da €1 miliardo.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption