Piazza Affari chiude in leggero ribasso, male Fiat Chrysler

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in leggera flessione. Il FTSE MIB ha perso lo 0,2% a 18.186,14 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è sceso a 130 punti base.

Prima del fine settimana a Piazza Affari è scattata qualche presa di beneficio. Gli investitori non hanno voluto correre rischi prima delle indicazioni che arriveranno in serata da Janet Yellen. Il numero uno parlerà ad Harvard in occasione del ricevimento di un premio.

Il calo del prezzo del petrolio ha pesato sui petroliferi. Eni (IT0003132476) ha perso lo 0,4% e Saipem (IT0000068525) il 2%.

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha perso l’1,7% dopo aver annunciato nuovi richiami di auto negli Stati Uniti.

Banca Popolare dell’Emilia Romagna (IT0000066123) ha guadagnato lo 0,3%. L’istituto ha smentito le indiscrezioni di stampa secondo cui starebbe studiando il dossier Veneto Banca.

Banco Popolare (IT0004231566) ha guadagnato lo 0,8%. Goldman Sachs ha alzato il suo rating sul titolo da “Neutral” a “Buy”.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana Oggi Quotazioni in Tempo Reale Azioni Indici

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.