Profondo rosso a Piazza Affari, pioggia di vendite sulle banche

Profondo rosso a Piazza Affari, pioggia di vendite sulle banche
Profondo rosso a Piazza Affari. © Shutterstock

Dopo lo choc Brexit il FTSE MIB perde più del 10%. Spread in forte aumento.

CONDIVIDI

Dopo lo choc Brexit, la Borsa di Milano resta in profondo rosso. Il FTSE MIB perde al momento il 10,5% a 16.079,13 punti. Nel corso della seduta l’indice ha toccato un minimo a 15.851,06 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è in aumento a 158 punti.

Il Regno Unito lascerà l’Unione Europea. Il fronte del “Leave” si è imposto infatti nel referendum di ieri con il 51,9% dei voti. La notizia ha scatenato il panico sui mercati finanziari.

A Piazza Affari sono le banche a soffrire maggiormente. Banco Popolare (IT0004231566) perde il 17,5%, UniCredit (IT0000064854) il 18,9%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 19%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 18,3% e Mediobanca (IT0000062957) il 17,4%. Pioggia di vendite anche sugli assicurativi. Generali (IT0000062072) e Unipol (IT0001074571) scendono di circa il 14%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Limitano le perdite Luxottica (IT0001479374) e Snam (IT0003153415). Entrambi i titoli perdono poco più del 3%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption