Fiat Chrysler alza i target per il 2016

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha annunciato oggi che nel secondo trimestre del 2016 il suo utile netto è aumentato del 25% a €321 milioni. Il costruttore di automobili indica di aver beneficiato della robusta performance operativa di Nafta, Emea e Componenti, oltre al miglioramento della regione America Latina, in parte compensati dagli oneri per richiami relativi ai dispositivi di gonfiaggio degli airbag forniti da Takata (JP3457000002).

L’Ebit adjusted è cresciuto del 16% a circa €1,63 miliardi. I ricavi sono scesi del 2% a €27,89 miliardi ((+1% a parità di cambi di conversione). Gli analisti avevano previsto un Ebit adjusted di €1,64 miliardi e ricavi di €29,3 miliardi.

Le consegne globali sono state pari a 1.175.000 unità, con il calo dell’1% principalmente attribuibile ad APAC per effetto del passaggio alla produzione locale di Jeep in Cina. Le consegne globali complessive (incluse le joint venture) sono salite dell’1% a 1.233.000 unità, con la riduzione registrata in LATAM più che compensata dall’incremento in EMEA.

L’indebitamento netto industriale al 30 giugno era pari a €5,47 miliardi, in diminuzione di €1,1 miliardi rispetto alla fine di marzo. Il consensus era di un debito di €5,62 miliardi.

Fiat Chrysler ha rivisto al rialzo quasi tutti i suoi target per il 2016. Il gruppo italo-americano prevede ora per quest’anno ricavi superiori a €112 miliardi (rispetto a oltre €110 miliardi attesi precedentemente), un Ebit adjusted a oltre €5,5 miliardi (rispetto a oltre €5 miliardi) e un utile netto adjusted di oltre €2 miliardi (rispetto a oltre €1,9 miliardi). Il target di indebitamento industriale è stato lasciato invariato a sotto €5 miliardi.

Il titolo ha reagito in un primo momento negativamente ai risultati, ma è poi rimbalzato. Fiat Chrysler sale attualmente a Piazza Affari dell’1,7% a €6,43.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana Oggi Quotazioni in Tempo Reale Azioni Indici

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.