Borsainside.com

Fiat Chrysler alza i target per il 2016

Fiat Chrysler alza i target per il 2016
Fiat Chrysler è diventata più ottimista sul 2016. ©Igor Golovniov - Shutterstock

Fiat Chrysler prevede ora per quest’anno ricavi superiori a 112 miliardi e un Ebit adjusted a oltre 5,5 miliardi.

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha annunciato oggi che nel secondo trimestre del 2016 il suo utile netto è aumentato del 25% a €321 milioni. Il costruttore di automobili indica di aver beneficiato della robusta performance operativa di Nafta, Emea e Componenti, oltre al miglioramento della regione America Latina, in parte compensati dagli oneri per richiami relativi ai dispositivi di gonfiaggio degli airbag forniti da Takata (JP3457000002).

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

L’Ebit adjusted è cresciuto del 16% a circa €1,63 miliardi. I ricavi sono scesi del 2% a €27,89 miliardi ((+1% a parità di cambi di conversione). Gli analisti avevano previsto un Ebit adjusted di €1,64 miliardi e ricavi di €29,3 miliardi.

Le consegne globali sono state pari a 1.175.000 unità, con il calo dell’1% principalmente attribuibile ad APAC per effetto del passaggio alla produzione locale di Jeep in Cina. Le consegne globali complessive (incluse le joint venture) sono salite dell’1% a 1.233.000 unità, con la riduzione registrata in LATAM più che compensata dall’incremento in EMEA.

L’indebitamento netto industriale al 30 giugno era pari a €5,47 miliardi, in diminuzione di €1,1 miliardi rispetto alla fine di marzo. Il consensus era di un debito di €5,62 miliardi.

Fiat Chrysler ha rivisto al rialzo quasi tutti i suoi target per il 2016. Il gruppo italo-americano prevede ora per quest’anno ricavi superiori a €112 miliardi (rispetto a oltre €110 miliardi attesi precedentemente), un Ebit adjusted a oltre €5,5 miliardi (rispetto a oltre €5 miliardi) e un utile netto adjusted di oltre €2 miliardi (rispetto a oltre €1,9 miliardi). Il target di indebitamento industriale è stato lasciato invariato a sotto €5 miliardi.

Il titolo ha reagito in un primo momento negativamente ai risultati, ma è poi rimbalzato. Fiat Chrysler sale attualmente a Piazza Affari dell’1,7% a €6,43.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
Markets.com
  • Trading CFD con Marketsx
  • Metatrader 4 e 5;
  • Negoziazione di azioni con Marketsi
Ampia scelta di asset e piattaforme Prova Gratis Markets.com opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS