Piazza Affari incrementa le perdite, FTSE MIB -1,7% a metà seduta

Piazza Affari incrementa le perdite, FTSE MIB -1,7% a metà seduta
Piazza Affari ha incrementato le perdite. © Shutterstock

Bancari sotto pressione. Crolla Saipem. Ancora male Fiat Chrysler.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha incrementato le perdite. Il FTSE MIB perde al momento l’1,7% a 16.579,14 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è stabile a 129 punti base.

Alla vigilia degli stress test dell’EBA la pressione è riaumentata sui bancari. A pesare su Piazza Affari sono inoltre i deboli risultati societari.

Banca Popolare di Milano (IT0000064482) perde il 4,8%, UniCredit (IT0000064854) il 4,1% e Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 3,4%.

Saipem (IT0000068525) perde il 9,4%. Il gruppo di ingegneristica petrolifera ha tagliato le sue stime per l’intero esercizio.

Moncler (IT0004965148) perde il 2,8%. La società specializzata in abbigliamento invernale ha annunciato per il primo semestre un utile inferiore alle previsioni degli analisti. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Fiat Chrysler (NL0010877643) perde il 3,8%. I risultati delle rivali Renault (FR0000131906) e Volkswagen (DE0007664039) non hanno convinto gli investitori.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption