Piazza Affari vira in rosso, UniCredit sotto pressione

Piazza Affari vira in rosso, UniCredit sotto pressione
Piazza Affari ha virato in rosso. © iStockPhoto

Il FTSE MIB è tornato sotto 17.000 punti. Resiste Banca MPS.

CONDIVIDI

Dopo un avvio in forte rialzo la Borsa di Milano è passata in rosso. Il FTSE MIB perde al momento lo 0,7% a 16.731,29 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è in calo a 126 punti base.

A pesare su Piazza Affari è l’inversione di rotta del settore bancario. UniCredit (IT0000064854) perde l’8,5%. Dopo i risultati degli stress test gli investitori temono che la banca possa lanciare un maxi aumento di capitale. Tra gli altri bancari Banca Popolare di Milano (IT0000064482) perde il 6%, Banco Popolare (IT0004231566) il 4,5%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 3,3% e UBI Banca (IT0003487029) il 4,7%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Banca MPS (IT0001334587) guadagna il 4,3% ed è in testa al FTSE MIB. La banca senese ha registrato la peggiore performance negli stress test ma la BCE ha approvato il suo piano di ristrutturazione che prevede la cessione di €9,7 miliardi di sofferenze ed un aumento di capitale da €5 miliardi.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption