La Borsa di Milano chiude debole, realizzi su UniCredit

La Borsa di Milano chiude debole, realizzi su UniCredit
La Borsa di Milano ha chiuso debole. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha perso l’1,1% a 16.710,78 punti.

CONDIVIDI

Dopo tre sedute positive di fila la Borsa di Milano ha chiuso oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso l’1,1% a 16.710,78 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è sceso a 119 punti.

Prima del discorso che il presidente della Fed Janet Yellen terrà domani a Jackson Hole molti investitori sono stati restii ad esporsi a rischi. A pesare è stato inoltre il calo dell'indice Ifo. L'indicatore della fiducia tra gli imprenditori tedeschi è a sorpresa sceso ad agosto, rispetto a luglio, da 108,3 a 106,2 punti. Gli economisti avevano previsto un lieve aumento a 108,5 punti.

Sui bancari sono scattate delle prese di beneficio. Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha perso il 2,8%, Banco Popolare (IT0004231566) il 2,8%, UniCredit (IT0000064854) il 3,7%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 2,9%, Banca MPS (IT0001334587) l'1,9% e UBI Banca (IT0003487029) il 2,2%.

Tra gli assicurativi Generali (IT0000062072) ha perso il 2,8% e Unipol (IT0001074571) il 2,2%. Il mercato teme che le richieste di risarcimento per il grave terremoto che ha colpito l’Italia centrale possano ridurre i profitti delle compagnie assicurative.

Il settore delle utilities ha beneficiato del suo carattere difensivo. Enel (IT0003128367) e Snam (IT0003153415) hanno guadagnato lo 0,3% e sono stati gli unici titoli del FTSE MIB a chiudere sopra la parità.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro