Piazza Affari chiude sui minimi, pesa forte calo ISM USA

Piazza Affari chiude sui minimi, pesa forte calo ISM USA
Piazza Affari ha chiuso sui minimi di seduta. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha perso lo 0,8% a 17.052,57 punti. Vendite su bancari e petroliferi. Bene STMicroelectronics.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,8% a 17.052,57 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è rimasto stabile a 120 punti.

Piazza Affari è passata nel pomeriggio in rosso e chiuso sui minimi di seduta. A pesare sono state le notizie arrivate d’oltreoceano. L’indice ISM relativo al settore non manifatturiero statunitense è precipitato ad agosto ai minimi dal febbraio del 2010.

Le vendite hanno colpito soprattutto i bancari. Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha perso il 2,4%, Banco Popolare (IT0004231566) il 2,5%, UniCredit (IT0000064854) l’1,5%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 2% e Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) l'1,8%.

Il calo del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. Saipem (IT0000068525) ha perso l’1,1% e Tenaris (LU0156801721) il 2,1%.

STMicroelectronics (NL0000226223) ha guadagnato l’1,3%. Exane ha alzato il suo target price per il titolo del produttore di semiconduttori a €9,30.

Leonardo-Finmeccanica (IT0003856405) ha guadagnato lo 0,7%. “La Repubblica” scrive che il gruppo industriale potrebbe stringere una alleanza nel business dei missili ed elicotteri con Airbus (NL0000235190).

Mediaset (IT0001063210) ha guadagnato lo 0,3%. Secondo UBS il litigio tra il Biscione e Vivendi (FR0000127771) potrebbe risvegliare l’interesse di Sky (GB0001411924) per Mediaset Premium. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Yoox Net-a-Porter (IT0003540470) ha guadagnato lo 0,3%. Berenberg ha avviato la copertura sul gruppo specializzato nel commercio elettronico di abbigliamento con “Buy”.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption