Piazza Affari chiude in netto ribasso, FTSE MIB -1,3%

Piazza Affari chiude in netto ribasso, FTSE MIB -1,3%
Piazza Affari ha incrementato le perdite nel pomeriggio. © Shutterstock

Ancora male Buzzi Unicem. Scendono MPS e UniCredit. Sale Generali.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in netto ribasso. Il FTSE MIB ha perso l’1,3% a 17.156,48 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è salito a 123 punti.

Piazza Affari ha incrementato significativamente le sue perdite nel pomeriggio. Wall Street ha aperto in rosso dopo che Eric Rosengren, il presidente della Fed di Boston, ha avvertito che un rinvio del rialzo dei tassi potrebbe far surriscaldare l’economia statunitense e mettere a rischio la stabilità finanziaria.

Buzzi Unicem (IT0001347308) ha perso il 2,7%. A pesare sul produttore di cemento sono stati i timori legati ad un possibile ulteriore rallentamento dei volumi negli Stati Uniti.

Banca MPS (IT0001334587) ha perso il 2,2% dopo aver annunciato ieri sera che l’amministratore delegato Fabrizio Viola lascerà la guida dell’istituto.

UniCredit (IT0000064854) ha perso l’1,5%. Secondo quanto scrive “Financial Times” la banca starebbe studiando un aumento di capitale di fino a 10 miliardi di euro.

Il calo del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. Eni (IT0003132476) ha perso l’1,9% e Saipem (IT0000068525) lo 0,9%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Generali (IT0000062072) ha guadagnato l’1,4%. Banca IMI ha confermato oggi il rating di “Buy” sul gruppo assicurativo con un target price a €16.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption