La Borsa di Milano festeggia decisione FBI su Hillary Clinton

La Borsa di Milano festeggia decisione FBI su Hillary Clinton
La Borsa di Milano ha aperto in forte rialzo. © Shutterstock

Il FTSE MIB guadagna quasi il 2%. Vola Banca MPS.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha aperto oggi in forte rialzo. Il FTSE MIB guadagna al momento l’1,8% a 16.604,17 punti. Lo spread con il Bund è sceso a 152 punti base, dai 155 punti di venerdì. Il tasso del BTP a dieci anni è sostanzialmente stabile all’1,68%.

L’FBI ha deciso di non procedere all’incriminazione di Hillary Clinton per il cosiddetto “Emailgate”. La notizia ha fatto aumentare significativamente la tendenza al rischio tra gli investitori.

Il titolo di Banca MPS (IT0001334587) è sospeso per eccesso di rialzo. Secondo indiscrezioni di stampa Qia, il fondo sovrano del Qatar, potrebbe formalizzare già nei prossimi giorni i propri impegni nei confronti della banca senese e diventare il suo primo “anchor investor”.

Molto bene anche gli altri bancari. UniCredit (IT0000064854) guadagna il 3,8% e Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 3,5%.

Recordati (IT0003828271) guadagna il 2%. Jefferies ha alzato il suo rating sul gruppo farmaceutico da “Hold” a “Buy”. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

I petroliferi beneficiano della ripresa del prezzo del petrolio. Eni (IT0003132476) sale dell’1,3% e Saipem (IT0000068525) dell’1,4%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption