Piazza Affari cauta in apertura, tonfo di Ferragamo

Piazza Affari cauta in apertura, tonfo di Ferragamo
Piazza Affari ha aperto poco mossa. © Shutterstock

In ripresa utilities e petroliferi. Male Banca MPS.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha aperto oggi poco mossa. Il FTSE MIB perde al momento lo 0,2% a 16.634,88 punti. Lo spread con il Bund si attesta a 167 punti base dai 170 punti di ieri in chiusura. Il tasso del BTP a dieci anni passa a 1,975% da 2,03%.

In attesa del dato sul PIL sono le notizie arrivate dal fronte societario a muovere Piazza Affari.

Il settore delle utilities registra una ripresa. Snam (IT0003153415), che ha annunciato questa mattina i suoi risultati di bilancio, guadagna il 3,3%.

Banca MPS (IT0001334587) perde il 3,9% dopo aver comunicato di aver raggiunto con Cerved (IT0005010423) un’intesa vincolante inerente la cessione della propria piattaforma di crediti in sofferenza. La banca senese ha inoltre annunciato il lancio di un’offerta pubblica di acquisto su 11 obbligazioni subordinate, del valore complessivo di €4.289 milioni,

Salvatore Ferragamo (IT0004712375) perde il 6,7%. La casa di moda fiorentina ha annunciato per i primi nove mesi del 2016 risultati inferiori alle attese degli analisti ed ha espresso prudenza sul futuro.

Fiat Chrysler (NL0010877643) perde l’1,6%. Il costruttore di automobili ha comunicato che è stata avviata nei confronti della sua unità statunitense e di Cummins (US2310211063) un'azione giudiziaria relativa alle emissioni di taluni veicoli Ram.

I petroliferi beneficiano della ripresa del prezzo del petrolio. Saipem (IT0000068525) guadagna il 2,2% e Tenaris (LU0156801721) l’1,8%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro