Piazza Affari incrementa le perdite con le banche

Piazza Affari incrementa le perdite con le banche
Piazza Affari ha incrementato le perdite. © Shutterstock

Il FTSE MIB perde più dell'1%. Salgono Enel e Eni.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha incrementato le perdite. Il FTSE MIB scende al momento dell’1,1% a 16.381,95 punti.

Su Piazza Affari pesa soprattutto la nuova pioggia di vendite che si è abbattuta sui bancari. Banca Popolare di Milano (IT0000064482) perde il 5,6%, Banco Popolare (IT0004231566) il 6,1%, UniCredit (IT0000064854) il 3,6%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 4,2% e UBI Banca (IT0003487029) il 3,5%.

Enel (IT0003128367) e Eni (IT0003132476) guadagnano rispettivamente lo 0,6% e lo 0,5%. I rialzi dei colossi dell’energia attenuano il ribasso del FTSE MIB. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Fiat Chrysler (NL0010877643) guadagna lo 0,2%. Il costruttore italo-americano ha registrato lo scorso mese una performance decisamente migliore di quella dell’intero mercato europeo dell’auto.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption