Piazza Affari scende per la quinta seduta di fila, FTSE MIB -1,8%

Piazza Affari scende per la quinta seduta di fila, FTSE MIB -1,8%
Ancora vendite a Piazza Affari. © Shutterstock

Spread oltre 180 punti. Ancora vendite sulle banche. Bene STM.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi per la quinta seduta di fila in ribasso. Il FTSE MIB ha perso l’1,8% a 16.265,90 punti.

Sui Piazza Affari ha continuato a pesare l'incertezza relativa all’esito del referendum costituzionale. Gli investitori temono un periodo di instabilità politica visto che i sondaggi vedono il “No” in chiaro vantaggio. Lo spread è tornato perciò temporaneamente sopra 180 punti.

Mediobanca (IT0000062957) ha perso il 4%. Kepler Cheuvreux ha tagliato oggi il suo rating sul titolo da “Buy” a “Hold”.

UBI Banca (IT0003487029) ha perso il 3,6%. Moody’s ha tagliato il rating sul debito a lungo termine della banca a "Baa2" da "Baa3".

UniCredit (IT0000064854) ha perso lo 0,9% dopo aver comunicato di star esaminando una serie di alternative e azioni, tra cui un possibile aumento di capitale. Tuttavia, la banca ha sottolineato che "nessuna decisione è stata presa su quali azioni il gruppo intraprenderà nell'ambito delle sue iniziative di ottimizzazione del capitale".

La debolezza del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. Eni (IT0003132476) ha perso l’1,8% e Saipem (IT0000068525) il 2,6%.

STMicroelectronics (NL0000226223) ha guadagnato il 2%. L’amministratore delegato, Carlo Bozotti ha affermato che nel secondo semestre la crescita del gruppo ha accelerato.

Italgas (IT0005211237) ha guadagnato lo 0,8%. Credit Suisse ha avviato la copertura sul titolo con “Outperform”.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro