Skin ADV

La Borsa di Milano apre in ribasso, tornano vendite su banche

La Borsa di Milano apre in ribasso, tornano vendite su banche
La Borsa di Milano ha aperto in ribasso. © Shutterstock

Scendono Generali ed i petroliferi. Sale ancora Enel.

La Borsa di Milano ha aperto oggi in ribasso. Il FTSE MIB scende al momento dello 0,5% a 16.442,71 punti. Lo spread con il Bund è stabile a 181. Il tasso del BTP a dieci anni è invariato al 2,04%.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Sulle borse europee sono scattate questa mattina delle prese di beneficio. Molti investitori non vogliono correre rischi in vista dei molti dati macroeconomici in programma più tardi negli USA.

A Piazza Affari le vendite sono tornate sulle banche. Banca Popolare di Milano (IT0000064482) perde il 2,2%, Banco Popolare (IT0004231566) l’1,9%, Mediobanca (IT0000062957) l’1,1% e UBI Banca (IT0003487029) lo 0,9%.

Generali (IT0000062072) scende dello 0,6%. Contro le attese del mercato il gruppo assicurativo non ha annunciato oggi tagli al personale.

La debolezza del prezzo del petrolio penalizza i petroliferi. Saipem (IT0000068525) perde lo 0,8% e Tenaris (LU0156801721) l’1%.

Enel (IT0003128367) guadagna un ulteriore 0,2%. Kepler Cheuvreux ha confermato il suo rating di “Buy” sul colosso elettrico ed alzato il target sul prezzo da €4,50 a €4,60.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro