Piazza Affari chiude in lieve rialzo, FTSE MIB sopra 19.000 punti

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in lieve rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato lo 0,1% a 19.014,75 punti. Lo spread è salito a 158 punti, dai 148 punti di ieri.

La seduta è stata piuttosto volatile. Dopo il rally di ieri Piazza Affari ha stentato a trovare una chiara direzione. Con l’avvicinarsi delle festività alcuni investitori hanno realizzato i loro benefici.

L’Eurostat ha confermato oggi che l’inflazione è aumentata nell’Eurozona a novembre dello 0,6%. Si è trattato del più forte aumento dall’aprile del 2014. Sul mercato valutario l’euro ha recuperato terreno risalendo temporaneamente sopra 1,05 dollari.

Salvatore Ferragamo (IT0004712375) ha guadagnato il 2,9% ed ha chiuso in testa al FTSE MIB. La casa di moda fiorentina ha annunciato che il nuovo direttore finanziario sarà Ugo Giorcelli, il quale ricopriva la stessa carica in Amplifon (IT0004056880).

UniCredit (IT0000064854) ha guadagnato il 2,6%. Banca IMI ha alzato il suo rating sul titolo da “Hold” a “Add” ed il target sul prezzo da €2,40 a €3.

Generali (IT0000062072) ha guadagnato l’1,6%. Secondo indiscrezioni di stampa il gruppo assicurativo potrebbe cedere le sue attività francesi ad Allianz (DE0008404005).

Telecom Italia (IT0003497168) ha guadagnato l’1,8%. Gli investitori continuano a scommettere che l’operatore telefonico possa essere coinvolto nella battaglia tra Fininvest e Vivendi (FR0000127771) per Mediaset (IT0001063210). Morgan Stanley ha confermato il suo rating di “Overweight” sul titolo ed alzato il target price da €1,05 a €1,10.

Banca MPS (IT0001334587) ha guadagnato l’1,3%. La Consob ha dato il via libera sulla riapertura della conversione dei bond subordinati.

Saipem (IT0000068525) ha guadagnato il 2,9%. Goldman Sachs ha confermato il suo rating di “Buy” sul gruppo di ingegneristica petrolifera ed alzato il target price da €0,54 a €0,59.

Le vendite hanno penalizzato il settore industriale. Buzzi Unicem (IT0001347308) ha perso l’1,7% e Brembo (IT0001050910) l’1,6%.

Anche il settore delle utilities è debole. A2A (IT0001233417) ha perso l’1,1% e Enel (IT0003128367) l’1,4%.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.