Skin ADV

Chiusura Borsa Milano: FTSE MIB ancora in rosso, crolla UniCredit

Chiusura Borsa Milano: FTSE MIB ancora in rosso, crolla UniCredit
© iStockPhoto

Si allarga ulteriormente lo spread. Frena Generali. Vendite sui petroliferi. STMicroelectronics allunga. Bene Luxottica.

La Borsa di Milano ha chiuso oggi per la seconda seduta di fila in rosso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,6% a 19.329,26 punti.

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Nessun rischio, MOLTI vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Nessun rischio, MOLTI vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

Wall Street ha aperto debole dopo che il PIL degli Stati Uniti è aumentato nel quarto trimestre del 2016 meno di quanto atteso dagli economisti. Su Piazza Affari ha continuato inoltre a pesare l’incertezza causata dalla decisione della Consulta sull’Italicum che ha possibilmente aperto la porta alle elezioni anticipate. Lo spread è tornato in prossimità di 180 punti base. Il tasso del BTP a dieci anni è salito fino al 2,28%, aggiornando i massimi dall’estate del 2015.

UniCredit (IT0000064854) ha perso il 5,2%. Secondo indiscrezioni di stampa l’aumento di capitale dell’istituto potrebbe partire già lunedì 6 febbraio ed incorporare uno sconto del 40% rispetto al prezzo teorico ex diritto. Il vice-presidente Fabrizio Palenzona ha inoltre affermato che il gruppo non intende cedere la sua quota in Mediobanca(IT0000062957). La notizia ha ridotto l’appeal speculativo del titolo.

Dopo il rally delle scorse sedute Generali (IT0000062072) ha perso l’1,5%. Carlo Messina, l’amministratore delegato di Intesa Sanpaolo (IT0000072618), ha affermato che la banca farà un’offerta per il gruppo assicurativo solo al “giusto prezzo” e se potrà preservare la sua forza patrimoniale e la capacità di remunerazione degli azionisti.

Il calo del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. Eni (IT0003132476) ha perso l’1,2%, Saipem (IT0000068525) lo 0,4% e Tenaris (LU0156801721) l’1,2%.

Poste Italiane (IT0003796171) ha perso lo 0,8%. Secondo il “Sole24Ore” il Tesoro procederà con la seconda tranche del collocamento del gruppo postale entro la fine del primo semestre di quest’anno.

STMicroelectronics (NL0000226223) ha guadagnato un ulteriore 3,6%. Dopo i convincenti risultati trimestrali, alcune banche d’affari hanno alzato oggi il loro rating sul titolo

Luxottica (IT0001479374) ha guadagnato il 2,2%. HSBC ha alzato il suo rating sul leader del settore dell'occhialeria da “Hold” a “Buy”.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Avatrade

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19

DEMO GRATUITO